Chi finanzia

La risposta è semplice: nessuno.

La campagna elettorale per la mia candidatura a sindaco è a costo zero per i simpatizzanti e gli attivisti di SìAmo Palermo. Alcuni palermitani hanno messo le proprie competenze e la propria professionalità a nostra disposizione perché credono nel progetto e nel programma di “SìAmo Palermo”.

Le uniche spese sostenute fin qui sono quelle per la stampa di alcuni manifesti formato A3 e volantini. Tutte spese sostenute interamente da me. Sarei disonesto se dicessi che non ho bisogno di soldi per questa campagna elettorale. Ma ho deciso di rifiutare ogni tipo di contributo perché non ho mai chiesto niente a nessuno e non intendo iniziare adesso.

Quello di cui ho realmente bisogno è che i palermitani sappiano che esiste anche un candidato a sindaco che da due anni parla con tutti i cittadini e che vuole essere il punto da cui cominciare per rimettere in piedi Palermo.

TOP